INFORMATIVA E RICHIESTA DI CONSENSO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Gentile Utente/Interessato,

la presente Informativa è resa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giungo 2003 n. 196 e successive modifiche (cd. Codice Privacy), nonché ai sensi dell’art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016. L’analisi è relativa al trattamento dei dati personali.

Il sito www.romagnolaquantobasta.com è un blog personale e propone ricette.

Non sussiste alcun scopo commerciale o di pubblicità. L’attività svolta non ha carattere professionale.

 

FINALITA’ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati, spontaneamente forniti dall’Utente nel corso della navigazione, avviene tramite le seguenti funzioni:

  • newsletter (opzione facoltativa per l’utente qualora voglia ricevere aggiornamenti da parte del blog).

  • inserimento nel form di commenti (opzione facoltativa per l’utente qualora voglia lasciare il commento sotto ad uno o più articoli).

I dati forniti liberamente e senza obbligo di verità sono forniti dall’utente e trattati esclusivamente da www.romagnolaquantobasta.com per la seguenti finalità:

  • consentire all’Utente di interagire con l’autrice del blog nonché con altri utenti intervenuti nel blog;

  • consentire all’Utente di essere aggiornato su nuove ricette.

 

TITOLARE, RESPONSABILI E INCARICATI

Il titolare del trattamento è Martina Cicognani, Ravenna, e-mail: cicognanimartina@gmail.com. Il responsabile del trattamento è la medesima. Martina Cicognani è l’unica persona a conoscenza delle credenziali di accesso al back office del sito www.romagnolaquantobasta.com ed è l’unica che può cambiare le predette credenziali. Su autorizzazione e per motivi tecnici, il Titolare può autorizzare terzi ad accedere al sito ma solo per periodi di tempo circoscritti e per esigenze legate a necessità di natura tecnica.

 

LUOGO E TRASFERIMENTO DEI DATI IN PAESI TERZI

Il Titolare non trasferirà dati personali a paesi terzi.

 

PERIODO DI CONSERVAZIONE

I Dati forniti verranno trattati e conservati dal Titolare per le finalità strettamente collegate alle finalità di cui sopra e conservati presso il Titolare per il periodo di erogazione dei servizi e finalità del blog (pubblicazione articoli).

 

 

 

DIRITTI DELL’INTERESSATO

L’interessato può in ogni momento esercitare i Suoi diritti nei confronti del Titolare del trattamento ai sensi del D. Lgs. 193/2006 e del Regolamento (UE) 2016/679. Qui sono riportati i diritti previsti:

 

DIRITTO DI ACCESSO ALL’INTERESSATO – Art. 15 Reg. (UE) 2016/679

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni;

  • le finalità del trattamento;

  • le categorie di dati personali in questione;

  • i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;

  • quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

  • l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione di dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;

  • il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;

 

DIRITTO DI RETTIFICA – Art. 15 Reg. (UE) 2016/679

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza giustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

 

DIRITTO ALLA CANCELLAZIONE (“DIRITTO ALL’OBLIO”) – Art. 17 Reg. (UE) 2016/679

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:

  • i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;

  • l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;

  • l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’art. 21, paragrafo 1, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2;

  • i dati personali sono trattati illecitamente;

  • i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dallo Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento.

 

 

 

DIRITTO ALLA LIMITAZIONE DI TRATTAMENTO – Art. 18 Reg. (UE) 2016/679

L’interessato ha il diritto di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

  • l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;

  • il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo.

Se il trattamento è limitato a norma del paragrafo 1, tali dati personali sono trattati, salvo che per la conservazione, soltanto con il consenso dell’interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria oppure per tutelare i diritti di un’altra persona fisica o giuridica o per i motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.

L’interessato che ha ottenuto la limitazione del trattamento a norma del paragrafo 1 è informato dal titolare del trattamento prima che detta limitazione sia revocata.

 

DIRITTO DI OPPOSIZIONE – Art. 21Reg. (UE) 2016/679

L’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per i motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f), compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Il titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Il diritto di cui ai paragrafi 1 e 2 è esplicitamente portato all’attenzione dell’interessato ed è presentato chiaramente e separatamente da qualsiasi altra informazione al più tardi al momento della prima comunicazione con l’interessato.

Nel contesto dell’utilizzo di servizi delle società dell’informazione e fatta salva la direttiva 2002/58/CE, l’interessato può esercitare il proprio diritto di opposizione con mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.