cookies vegani

Aggiornamento: 26 nov 2020

Mi sono avventurata in un territorio sconosciuto e ho scoperto che avena, burro d'arachidi e sciroppo d'acero sono diventati i miei migliori amici. Mi considero felicemente onnivora e credo che mai potrò rinunciare ad una bella fiorentina al sangue o ad una semplice frittata, ma, siccome mi piace sperimentare, ho seguito una dieta vegana provando a mangiare senza l'utilizzo di prodotti animali di qualsiasi tipo per 7 giorni. La curiosità è nata anche da quando ho iniziato a frequentare un corso online di yoga che mi sta appassionando molto. Vi chiederete che cosa c'entri con la cucina vegana, senza che mi dilunghi troppo cercate su internet che cos'è l'ahimsa e capirete perché le cose siano effettivamente legate.


Niente uova, niente burro. E adesso?


Di norma non consumo comunque tantissima carne o pesce, quindi nei pasti principali sopravvivo benissimo con le mie verdurine, ma il problema per me è la colazione. La colazione è sacra: biscotti, una fetta di torta, una bella crostata oppure yogurt e frutta nei mesi estivi. Ora, uova e burro sono abbastanza essenziali nella preparazione dei dolci. Quindi, come sostituirli? La risposta è: non è possibile, ma si può creare qualcosa di diverso. Ho fatto alcuni tentativi e devo dire che sono soddisfacenti ma, per il momento, le consistenze che sto ottenendo sono senza dubbio migliorabili in generale. La cucina vegana è a base di piante e semi quini il burro è, ad esempio, olio di cocco, il latte è bevanda di mandorle, gli albumi sono l'acqua di cottura dei ceci ecc., ed è interessante dilettarsi con combinazioni di ingredienti mai utilizzate prima.


Cookies vegani, si può!


Primo tentativo: i cookies. Non sono venuti per niente male, croccanti e gustosi. L'olio di semi compensa la mancanza di burro e uova e funge da legante per l'impasto. Io ho usato l'olio di semi di arachide perché non sono riuscita a trovare l'olio di cocco raffinato, cioè insapore, che avrei preferito. In casa avevo solo quello che avrebbe dato un gusto troppo marcato di cocco ai cookies. Oltre all'olio come liquido ho utilizzato il latte di mandorla, qualsiasi altra bevanda vegana va benissimo. Il latte di mandorla è molto delicato come quello di riso o soia e quindi non varia il sapore dei biscotti.



Oltre che vegani sono senza glutine, anche in questa preparazione ho usato la farina Mix per dolci della Nutri Free. Lo zucchero di canna invece è l'unico ingrediente che sarebbe meglio non sostituire con lo zucchero normale perché non si otterrebbe il classico color caramello caratteristico dei cookies.


Ahimè, l'aspetto non è proprio dei migliori, questo perché il cioccolato fondente, che ho grossolanamente tagliato e aggiunto sia all'impasto che come decorazione prima di infornare, si è sciolto completamente dando ai cookies un aspetto marmorizzato. La prossima volta proverò con le gocce di cioccolato già pronte, solitamente quelle che ho sempre impiegato in svariati dolci tengono la forma e sopravvivono alla cottura. Se avete suggerimenti e consigli scriveteli in un commento.


La settimana è lunga e ho in cantiere altre ricettine che testerò in questi giorni. Trovate la ricetta dei cookies vegani nella sezione Biscotti.



la ricetta


Tempo di preparazione 15 minuti + 30 minuti di riposo

Tempo di cottura 12 minuti

Dosi 20 biscotti


ingredienti


140 gr di zucchero di canna

90 ml di olio di semi

45 ml di sciroppo d'acero

90 ml di latte di mandorla

1 bustina di vanillina

1 cucchiaino di lievito

3/4 di cucchiaino di bicarbonato

250 gr di farina senza glutine

90 gr di cioccolato fondente

1/2 cucchiaino di sale


preparazione

1. In una ciotola mescolare con una forchetta zucchero e olio, aggiungere di seguito latte, sciroppo d'acero, vanillina, sale

2. Incorporare infine la farina facendo attenzione a non mescolare troppo l'impasto

3. Tagliare grossolanamente il cioccolato e aggiungerlo all'impasto

4. Lasciare in frigorifero 30 minuti a riposare

5. Formare delle palline e disporle ben distanziate su una teglia ricoperta di carta forno (i biscotti si espanderanno molto in cottura), infornare in forno ventilato a 180° per 12 minuti




62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti