TIramisÙ

Aggiornamento: 7 gen 2021

Vai alla ricetta

Click for english


Il dolce italiano più conosciuto in Italia e all'estero. Chi è che non ha mai assaggiato il Tiramisù alzi la mano (e si vergogni anche un pochino). Credo che tutti abbiate gustato almeno una volta questo dolce storico a fine pasto al ristorante. Per molti di voi probabilmente è simbolo della vostra infanzia, ve lo preparava forse la nonna? La mia no, non che io ricordi, lo assaggiai al ristorante e non credo di dover rimarcare quanto sia buono ma lo farò lo stesso. è buono buono buono buono.


Il Tiramisù è sicuramente il mio dolce preferito, discendente dello "sbatudin", zabaione in dialetto veneto, ovvero uova sbattute con lo zucchero. A questo vennero poi aggiunti mascarpone e caffè, una bella botta di calorie. Il ristorante di Treviso che gli diede i natali lo chiamava semplicemente "tiramesù". Proprio da qui derive il nome Tiramisù, un po' come cantava Mary Poppins "con un poco di zucchero e la pillola va giù", veniva servito proprio a chi aveva bisogno di tirarsi su. Insomma, tutti i debolucci del mondo unitevi, il Tiramisù è la vostra soluzione. Se solo tutte le medicine fossero davvero così buone.


Questo classicone è un dolce povero in realtà e per nulla difficile da realizzare. La ricetta prevede infatti solo uova, zucchero, mascarpone, savoiardi e caffè. In tante varianti troviamo il liquore o il pan di spagna, ma la versione originale non lo prevede e lo vuole proprio così, un dolce dal sapore antico e semplice. Anche io nella mia preparazione non ho utilizzato il liquore, ma se siete amanti vi consiglio di usare un goccio di marsala. Hic!


Veniamo alla pratica. La ricetta è davvero facile, importante: le uova devono essere freschissime, perché comunque rimarranno crude. Se avete dei savoiardi già fatti oppure confezionati, comporre il tiramisù è un'attimo. Dividete le uova, montate gli albumi, montate i tuorli con lo zucchero e aggiungete il mascarpone, incorporate i due composti insieme, preparate una bella moka di caffè, inzuppate qui inzuppate là e il gioco è fatto. Ora dovrete solo formare gli strati e schiaffarlo in frigorifero per più tempo possibile in modo che si rassodi bene bene e che tutti gli ingredienti si incontrino per far accadere la magia! Quando andrete ad affondare il cucchiaio vi posso garantire un'esperienza mistica!


la ricetta


Tempo di preparazione 40 minuti + 1 hr di riposo

Tempo di cottura /

Dosi 8 porzioni

Senza Glutine

Ingredienti


250 gr di mascarpone

75 gr di zucchero

3 uova

Savoiardi senza glutine q.b.

Caffè della moka q.b.

Cacao amaro in polvere q.b.


preparazione


1. Separare albumi e tuorli


2. Montare gli albumi a neve e mettere da parte


3. Montare i tuorli con lo zucchero fino a che diventino chiari e spumosi, aggiungere il mascarpone e continuare a montare con la frusta


4. Incorporare gli albumi a neve molto delicatamente mescolando dal basso verso l'alto


5. In una terrina disporre una base di savoiardi imbevuti nel caffè freddo, ricoprire con uno strato di crema al mascarpone


6. Continuare stratificando fino ad esaurimento degli ingredienti, concludere con un ultimo strato di crema e decorare con il cacao amaro in polvere. Lasciare in frigorifero a riposare prima di servire


Tiramisù


Jump to recipe


The best known Italian dessert in Italy and abroad. Raise your hand who has never tasted Tiramisù (and be a little ashamed if you haven't). I believe that you have all tasted this historic dessert at least once at the end of a meal at the restaurant. For many of you it is probably a symbol of your childhood, did your grandmother prepare it for you? Mine no, not that I remember at least, I tasted it at the restaurant and I don't think I have to point out how good it is but I will do it anyway. it is good good good good.


Tiramisù is definitely my favorite dessert, descendant of "sbatudin", zabaione in Venetian dialect, or eggs beaten with sugar. Mascarpone and coffee were then added later, a nice shot of calories. The Treviso restaurant that gave birth to it simply called it "tiramesù". This is where the name Tiramisù comes from, a bit like Mary Poppins sang "a spoonful of sugar helps the medicine go down", it was served to those who needed to get some strenght. In short, all the weaklings of the world unite, Tiramisù is your solution. If only all the meds were really that good.


This calssic is a poor dessert in reality and not at all difficult to make. In fact, the recipe only includes eggs, sugar, mascarpone, ladyfingers and coffee. In many variations we find liqueur or sponge cake, but the original version does not include it and wants it just like that, a dessert with an ancient and simple flavor. I too did not use the liqueur in my preparation, but if you are for it I suggest you use a drop of Marsala. Hic!


Now to the practice. The recipe is really easy, important: the eggs must be very fresh, because they will remain raw anyway. If you have already made or storebought ladyfingers, composing the tiramisù is as quick as snapping your fingers. Divide the eggs, whip the egg whites, whip the egg yolks with the sugar and add the mascarpone, incorporate the two compounds together, prepare a nice mocha of coffee, soak here soak there and that's it. Now you just have to form the layers and slap it in the fridge for as long as possible so that it will firm up well and that all the ingredients come together to make the magic happen! When you go to sink the spoon I can guarantee you a outwordly experience!


Recipe

Preparation time 40 minutes + 1 hour of rest

Baking time /

Servings 8

Gluten Free

Ingredients

250 gr of mascarpone cheese

75 gr of caster sugar

3 eggs

Gluten-free ladyfingers q.s.

Mocha coffee q.s.

Unsweetened cocoa powder q.s.



Method

1. Separate egg whites and egg yolks


2. Beat the egg whites until stiff peacks and set aside


3. Whip the egg yolks with the sugar until they become light and fluffy, add the mascarpone and continue to whisk


4. Incorporate the egg whites very gently, stirring from bottom to top


5. In a serving dish, arrange a base of ladyfingers soaked in cold coffee, cover with a layer of mascarpone cream


6. Continue layering until all the ingredients are used up, finish with a last layer of cream and decorate with unsweetened cocoa powder. Leave in the fridge to rest before serving

37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti