Burro d'arachidi

Aggiornamento: 7 gen 2021

Vai alla ricetta

Click for english


Non ho mai comprato il burro d'arachidi. Un po' perché la mia infanzia è stata pane e Nutella (come quella di molti altri), un po' perché mi sembrava una cosa super calorica, un'americanata inutile non essendo per niente utilizzato nella preparazione di dolci in Italia. Ebbene, mi sono ricreduta. Crescendo si esplorano altri sapori diversi dalla minestrina della nonna evergreen e da "le verdure no perché mi fanno schifo". Non l'ho comunque comprato, ma l'ho fatto in casa ed è semplicissimo. Bastano arachidi al naturale, quindi non salati e non tostati, e un mixer. Potete acquistare gli arachidi in qualsiasi supermercato, se non li trovate fate come me che li ho sbucciati uno ad uno perché già senza buccia non li aveva nessuno nei dintorni del mio paesello. Se proprio non trovate nemmeno le arachidi intere, comprate quelle da aperitivo, lavatele bene sotto l'acqua corrente e infornatele a 100° per circa 30 minuti in forno ventilato. Questo semplice procedimento rimuoverà il sale dalle noccioline.




Non è necessario che il mixer sia uno di quelli super potenti o "firmati", il mio l'ho acquistato per 19.99€ e funziona ancora alla grande. Bisogna mixare fino a che le noccioline non rilascino il loro olio naturale, fanno tutto da sole, voi accertatevi solo che tutte le arachidi siano bene amalgamate. Finito, conservate in un vasetto in frigorifero fino a un mese e utilizzate il burro nelle vostre preparazioni oppure con pane e marmellata come vuole la tradizione americana.




Il burro è si ricco di acido palmitico, sale e zucchero, ma anche di proteine, fibra alimentare, vitamine, calcio, fosforo e potassio ed è amico di chi è intollerante al lattosio. Questo non vuol dire però che sia un pretesto per mangiarvelo a cucchiaiate direttamente dal barattolo (solo se il vostro/la vostra ragazzo/a vi ha piantati/e).

Lo trovo perfetto per dare sapore alle preparazioni come le barrette ai cereali con frutta secca varia oppure ai biscotti di cui trovate le ricette che ho provato nel sito, presto farò anche qualche torta per testarne la resa e il gusto.


Fatene buon uso. Lo ripeto, fatto in casa è meglio!



La ricetta


Tempo di preparazione 10 minuti

Tempo di cottura /

Dosi 1 vasetto da 350 gr


Ingredienti

350 gr di noccioline al naturale senza buccia

Procedimento


1. In un mixer tritare le noccioline finché non tireranno fuori l'olio naturale


2. Versare il burro in un vasetto e riporre in frigorifero



 

Peanut butter


Jump to recipe


I've never bought peanut butter. Either because my childhood was bread and Nutella (as of many others), also because it seemed to me a super caloric thing, a useless American treat, not being used at all in the preparation of desserts in Italy. Well, I changed my mind. Growing up, you explore other flavors other than evergreen grandma's soup and "no vegetables because they make me sick". I didn't buy it anyway, but I made it at home and it's super easy. Natural unsalted, unsweetened peanuts and a mixer are enough. You can buy peanuts in any supermarket, if you can't find them, you can do it like me, who peeled them one by one because no one had them without peel in the surroundings of my village. If you really can't even find whole peanuts, buy the aperitif salted ones, wash them well under running water and bake them at 100 ° for about 30 minutes in the oven with fan. This simple process will remove the salt from the them.


The mixer does not need to be one of the super powerful or "designer" ones, I bought mine for € 19.99 and it still works great. You have to mix until the peanuts release their natural oil, they do everything by themselves, you just make sure that all the peanuts are well blended. When finished, keep in a jar in the fridge for up to a month and use butter in your preparations or with bread and jam as dictated by the American tradition.


The butter is rich in palmitic acid, salt and sugar, but also in proteins, dietary fiber, vitamins, calcium, phosphorus and potassium and is a friend of those who are lactose intolerant. This does not mean, however, that it is an excuse to eat it in spoonfuls directly from the jar (only if your boyfriend broke up with you).

I find it perfect to give flavor to preparations such as cereal bars with various dried fruit or biscuits of which you can find the recipes I tried on the site, soon I will also make some cakes to test the yield and taste.


Make good use of it. I repeat it, homemade is better!



Recipe


Preparation time 10 minutes

Baking time /

Servings 1 jar of 350 gr


Ingredients

350 gr of unpeeled, unsalted peanuts

Method


1. In a blender chop the peanuts until they turn to butter consistency


2. Pour the butter into a jar and place in the fridge

59 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Granola

Nutella